Quanto sopravvive il corona virus sulle superfici?

Quanto sopravvive il corona virus sulle superfici?

Quante volte ci siamo chiesti:” Quanto sopravvive il corona virus sulle superfici?”

Durante questo anno che ci ha costretti a convivere con il Covid-19, i pareri in merito sono stati molti, spesso discordanti e non sempre veritieri.

Abbiamo capito che la permanenza del virus differisce in base alla superficie presa in esame, ma non sappiamo con esattezza il tempo e come dobbiamo comportarci.

Allora come facciamo a dare una risposta a questa domanda che da un anno ci tormenta?

Pur partendo dalle regole fondamentali per ridurre il rischio di contagi, come lavare spesso le mani e non toccare mai bocca, viso e occhi, non sempre ci viene automatico rispettare queste nuove abitudini di comportamento.

Da un lato perché la vita frenetica spesso ci porta ad abbassare il livello di attenzione, dall’altro perché nessuno di noi vuole diventare schiavo di paure e paranoie.

Dobbiamo sottolineare però che noi di Ges group abbiamo da sempre prestato particolare attenzione all’igiene delle soluzioni che proponiamo.

La facilità di pulizia dei nostri prodotti, l’elevata resistenza a agenti chimici e prodotti igienici, l’antibattericità delle superfici sono per noi caratteristiche fondamentali.

Questo perché i nostri prodotti sono destinati ad un utilizzo da parte di tante persone ed installati in luoghi dove igiene e pulizia sono fondamentali.

CI riferiamo a scuole, spogliatoi, palestre, aziende ospedaliere, industrie e settore accoglienza.

Per questo motivo abbiamo sempre scelto consapevolmente di utilizzare superfici antibatteriche certificate ed igieniche:

  • stratificato HPL
  • melaminico
  • compacmel plus

Inoltre non a caso abbiamo iniziato da gennaio 2019 a produrre armadietti con innovativo sistema di assemblaggio Treespine® che grazie alla totale assenza di ferramenta, riduce così anche il rischio di ossidazione dei componenti ed assicura maggiore igiene e facilità di pulizia dell’armadietto

LE NOSTRE SUPERFICI ANTIBATTERICHE CERTIFICATE

 

  • Stratificato HPL

certificazione sanitized hpl- ges group

Per la realizzazione dei nostri armadietti, pareti modulari, cabine a rotazione e top lavamani utilizziamo da sempre lo stratificato HPL con trattamento Sanitized®

Il trattamento Sanitized®, è un trattamento a base di ioni d’argento (A+), che garantisce salubrità e azione antisettica del prodotto per lungo tempo.

Inoltre lo stratificato oltre ad essere estremamente resistente a urti e graffi, ha un’elevata resistenza ai prodotti chimici e domestici ed è quindi facilmente pulibile ed igienizzabile.

Scopri di più sul trattamento Sanitized®

  • Melaminico

Il melaminico viene utilizziamo principalmente per la realizzazione della nostra linea di design Welly,  creata con l’intento di offrire un prodotto completo nella sua semplicità, che innalzasse  il livello estetico di qualsiasi spazio comunitario.

Anche in questo caso stiamo parlando di una superficie con certificazione antibatterica, oltre a possedere elevate qualità tecniche ed estetiche.

  • Compacmel plus

Un pannello in fibra di legno ad alta densità, specificatamente pensato per ambienti interni ad alta umidità, e per applicazioni che richiedono una resistenza elevata al graffio e agli urti.

Abbiamo scelto di utilizzare questo materiale che oltre a grandi potenzialità tecniche, possiede la certificazione antibatterica.

Lo utilizziamo principalmente per la realizzazione dei nostri armadietti VCM e dei nostri SUPERBOX.

 

Ovviamente ci teniamo sempre a precisare che le superfici antibatteriche non sostituiscono la regolare pulizia!

 

Detto ciò, alla domanda: “Quanto sopravvive il corona virus sulle superfici?”, purtroppo non sappiamo rispondere, ma possiamo affermare a gran voce che come azienda facciamo il possibile per offrire prodotti sicuri per i nostri clienti.

Siamo sempre disponibili per un appuntamento conoscitivo con la nostra rete commerciale e per maggiori informazioni e preventivi potete scriverci a info@gesgroup.it

Ges Group